CUCINA&MELODIE / I cookies americani “vegani” (video)

The origin and the story of a dolce sbaglio in cucina

Bentornati amici di Cucina&Melody! Chi di noi non conosce i cookies?

È practically impossible Nope alzare la mano quando qualcuno lo chiede, stiamo parlando dei biscotti americani più famous al mondosono entrati a pieno titolo nelle our culinary skills e in que di molti altri Paesi del mondo, ognuno ha the sua ricetta per preparation oggi vorrei proporvi la mia ricetta Che vi assicuro vi lascerà a bocca aperta quando li addenterete uno ad uno.

Ho deciso di prepare dei American cookies adatti reed a chi è veganocosì da poter essere assaporati da tutti!

I Cookies if riconoscono suddenlyhanno un tipico color chiaro/scuro che tende al brown, sound system hard, croccanti and ripieni di gocce di cioccolato tagliato grossolamente Che ci fanno absorb the loro consistency boccone dopo boccone.

Prepare question biscotti non è scontato come molti pensanobasta alterare a di queste caratteristiche e loseremo the originality of the productbisogna prestare pay attention al fatto che the gocce di cioccolato non si sciolgano during the cottura perché in que caso si otterrebbe a biscotto completamente miscellaneous.

Ma ora passiamo alla gastronomic story tell me dolce americanoai miei occhi very interestinge ha as protagonist una stravagante cuoca americana and one more grown up multinational al mondo, the Nestle the quality, scoop the ricettachiese alla sua inventor di farla propria in cambio di qualcosa said altrettanto saporito.

Una storia dal sapore cioccolatoso

Una deliziosa dolcezza frutto di un fortunato caso! Così mi piace define the storia dei Cookies americani.

Tutto initiation into agli anni Trenta del secolo scorsowhen a signora di nome Ruth Wakefieldowner of the albergo tool house nel Massachusettsmentre preparava i suoi soliti biscottiif accorse di not proven it cocoa e per ovviare al problema decise di sostituirlo con a tavoletta di cioccolato Nestlepensando che si sarebbe sciolta nell’impasto. Per fortuna no andò come pensava ei biscotti della signora Ruth, anziché tingersi color cioccolato, conservarono il colore chiaro/scuro dell’impastoriempiendosi di piccole scaglie di cioccolato intatte e ben visiblethat if assaporavano a ogni morso.

come spesso accade nella storia della cuisine, questo sbaglio imprevisto piacque moltissimo agli ospiti dell’hotel, che dimostrarono di upgrade the new version “sbagliata and when the fama dei Cookies if sparse in giro, fu suddenly un huge success.

A parlarne furono per prima the radio, il giornale di Boston and finally he programmed tv “Cibi famosi da luoghi famosi” said Betty Crocker, che convinsero ogni masaiah americana-a sperimentare la novità in cucina.

One day, the Nestle notò un aumento considerevole nella vendita di barrette al cioccolato and when capí il motive say what crescita non esitò un istante ad offer Alla Signora Ruth una fornitura di cioccolato a vita in cambio della sua preziosa ricetta!

Come possiamo facilmente immaginare, tirarsi indietro di fronte a una richiesta del genere era da sciocchi, così la cuoca dell’hotel accept the offer ricevuta e la sua ricetta venne stampata dietro alle barrette di cioccolato dell’azienda svizzera.

Dal 1939 partì la produzione dei “chips”gocce di cioccolato già pronte all’uso e ad oggi queste conservano la dicitura “Nestlè Tool House Semi-tweet Chocolate Morsels”.

My passimo ora went mia ricetta dedicated to a question golosi biscotti americani.

Ingredients

  • 200g di farina 00
  • 100g di zucchero di canna integrale
  • 60g di cioccolato fondente al 70% della Nestle
  • 1 busta di vanilla
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 80ml di olio di semi di girasole
  • 80ml vegetable latte

Inizio con il dirvi che sostituiremo il burro con l’olio di semi di girasolecosì da rendere il tutto più leggero and adatto a tutti.

Questa volta però… no procedure.

GUARDA IL VIDEO E SEGUI TUTTI I PASSAGGI IN MODO DA OTTENERE QUESTI FANTASTICI COOKIES AMERICANI!

https://www.youtube.com/watch?v=dYzX9iiNHiU

Vi ricordo che sono presente nei social most famous quality: instagram, Facebook and Tik Tokho anche miei Hastag personal sound system #cucinaemelodie #provateafarloanchevoi.

Cucina&Melody__Anna Maria Giretti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leave a Comment