Lo Smart Monitor M8 di Samsung punta tutto sulla versatilità

Di questi tempi l’aggettivo “smart” è un po’ abusato, può essere che stiate leggendo questo articolo su uno smartphone per ammazzare il tempo mentre la vostra lavatrice smart finish the centrifuga, in a break at the vi siete concessi Durante una giornata di smart-working. Eppure, questo anglismo non si consuma e anzi si è imposto comme l’aggettivo most effective per descrivere, principalmente in ambito tecnologico, la capacità di un device di offer more funzioni rispetto alla sua versione not smart.

Prendiamo ad esempio the smart tv: oltre a permetterci di guardare i channel television and funzionare come schermo per la riproduzione di contentti da altri device (dal decoder di Sky a PlayStation or Xbox) offer a mosaic di applicazioni che vanno dal video on demand (Netflix , Prime Video, Disney+ ecc.) al meteo o persino giochi, che altrimenti richiederebbero tool esterni come un Google Chromecast.

Sembrerà incredibile, visto che proprio per la loro versatilità ormai in molti utilizzano le smart tv anche come monitor per lavorare, ma nessuno aveva ancora pensato di creare uno smart monitor finché Samsung non ha lanciato sul mercato, nel 2020, la sua prima linea di schermi multifunction. The obiettivo era progettare dei monitor per gli utenti che richiedono sia funzionalità che intrattenimento, e da quest’anno la serie si rinnova con il modello di punta Smart Monitor M8. In questa recensione vi raccontiamo più nel dettaglio di cosa si tratta dopo averlo testato per qualche mese con diversi utilizzi.

Samsung

Lo Smart Monitor M8 has a thickness of 11.4 mm, circa tre volte più sottile rispetto ai modelli preceding, e vanta uno schermo piatto con rapporto 16:9 da 32 pollici, risoluzione 4K con HDR 10+ e un tempo di risposta di 4ms . Esteticamente è molto minimal, con un design in linea anche con le scelte fatte da Apple per i nuovi iMac, ed è available in quattro colori pastel (Warm White, Sunset Pink, Daylight Blue e Spring Green) visible on support and on the front cornice of the monitor, mentre the involucro posteriore remained semper bianco.

È dotato di altoparlanti e microphone, due port USB-C con DisplayPort, una Micro-HDMI con cavo in dotazione, Bluetooth e AirPlay. Sono inclusi anche a practical telecomando (con tasti di richiamo dedicati per Netflix, Prime Video e Disney+) and a magnetic and removable webcam that can be used to monitor the computer on the spazio sulla scrivania, senza alcun cavo antiestetico. The webcam has also funzioni di face tracking e auto zoom, in grado di identificare quickly il volto di una persona quando è sullo schermo e mettere bene a fuoco il soggetto, unica pecca – vista la grandezza dello schermo – resta semper molto in alto e il Problema tende ad accentuarsi se la base è ulteriormente sollevata rispetto alla surface d’appoggio.

samsung monitor m8

Samsung

Accendendo il monitor noteete subtile che grazie all’interface Tizen l’M8 agrees di creare un perfetto ambiente di home office anche senza senza utilizzare a PC, permettendovi di sfruttare una vasta gamma di funzioni quali Apple AirPlay, Samsung DeX ei Zi zi cloud di Microsoft 365, o di collegarvi in ​​modalità wireless has a Windows or Mac PC. È inoltre presents a vero e proprio hub IoT denominato SmartThings Hub, dove gli utenti possono collegare all i device IoT e monitorarli con un pannello di controllo intuitive, oltre alla possibilità di configurere Alexa o Bixby comme assistantenti vocali.

Lo schermo è luminoso e vivido, con ottimi dettagli e contrasto. Non è calibrato in fabbrica ma copre il 99% della gamma di colori sRGB, fattore molto important per chi lavora con grafica e video (nelle nostre prove abbiamo lavorato in modo ottimale con Photoshop, Illustrator, Premiere Pro e After Effects). The display also offers the adaptive picture technology, in order to improve the comfort of the display, automatically regulating the brightness of the display and the color temperature.

samsung monitor m8

Samsung

Anche sul versante intrattenimento se la cava davvero bene, sia riproducendo film e serie attraverso le app di video on demand che in ambito gaming tramite PC e console. In definitiva, la parola chiave per definire lo Smart Monitor M8 di Samsung è versatilità: se avete bisogno di un monitor da use esclusivamente per lavoro, magari in ambito grafico e quindi con gamma sRGB e Adobe RGB, riuscirete forse a trovare altro a parità di Prezzo, ma se cercate un monitor grande, estéticamente molto gradevole e che vi permetta di lavorare, giocare et fruiter di film e serie in modo davvero intelligent, con un prezzo di listino di 799€, l’M8 è senza dubbio la scelta giusta.

Leave a Comment